Categorie
Ricette senza glutine Ricette Vegan Ricette vegetariane

Crostata di pesche con pasta frolla vegan senza glutine

Nuova ricetta, nuova pasta frolla!! Ho voluto sperimentare una frolla senza glutine ma che non si sbriciolasse come le solite, e questa volta l’ho proprio azzeccata! E’ friabile ma non farinosa, rimane compatta ed è molto leggera. Per fare una crostata è l’ideale, ma per i biscotti non saprei per me è ancora troppo “leggera”, potrebbero rimanere ancora troppo morbidi con questo impasto. Comunque a parte le mie annotazioni per i prossimi aggiustamenti la torta in 2 giorni era già finita!! 🙂

Cosa serve:

  • 150g di farina di riso fine
  • 150g di farina di mais fine
  • 1 bustina di lievito cremor tartaro
  • 1 punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • 80g di zucchero di canna
  • pizzico di vaniglia in polvere o dalla bacca
  • 100ml di latte di riso
  • 100ml di succo alla pesca (se non l’avete in casa sostituite con altro latte di riso)
  • 80ml di olio di semi di girasole
  • pesche q.b.

Come si fa:

  1. Setacciare le farine e amalgamare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola capiente.
  2. Adesso unire un pò alla volta gli ingredienti liquidi, iniziando con il latte, il succo e l’olio.
  3. Impastate per bene gli ingredienti fino a che non otterrete una pasta morbida e malleabile, che non si appiccicherà alle dita.
  4. Foderate una tortiera apribile (è più comoda poi da togliere) con della carta forno oppure spennellate con dell’olio e poi infarinate il fondo e adagiare l’impasto comprendo tutta la base.
  5. Infine tagliate a tocchetti un paio di pesche, le mie erano piccole quindi ne ho usate 4 o 5; l’importante è coprire la torta.
  6. Dopo metterle in un pentolino con 2 cucchiai di zucchero di canna e una spolverata di cannella e fate cuocere fino a quando non si sarà sciolto lo zucchero.
  7. Stendete le pesche sulla base della torta e cuocere in forno già caldo a 180° fino a doratura della torta (controllate i bordi quando iniziano a colorarsi).

Ecco una crostata che possono mangiare tutti, compresi i ciliaci 🙂 Rimane davvero molto leggera e gustosa! 🙂

6 risposte su “Crostata di pesche con pasta frolla vegan senza glutine”

Buonissima idea!!:-)
Pensi che si possa fare anche con altra frutta oppure con marmellata?
Adesso che è autunno pieno vorrei provare a farla con le mele..
Grazie ciao

Ciao,
ho rispettato le dosi ma l’impasto è risultato essere troppo liquido per una frolla…sicura che le dosi siano giuste? grazie mille!

Ciao Martina, si le dosi sono corrette, prova a dosare i liquidi un po’ alla volta allora 😉 Fammi sapere!!!!

Anche a me l’impasto era liquido , ho dovuto aggiungere un bicchiere Di fecola di patate e mezzo di farina di riso . Adesso la cucinerò e vi dirò .

Concordo con Martina: troppi liquidi. Per rimediare ho provato ad aumentare la farina di riso e a fare la cottura alla cieca della frolla, ma a quel punto ovviamente ha perso in dolcezza e friabilità…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.