Consigli naturali e ricette vegetariane, vegan e senza glutine

0

Zabaione fruttariano e crudista con anice stellato

Questa ricetta è perfetta per l’autunno, perché fatta con ingredienti di stagione, da energia e soddisfa le voglie più dolci di questo periodo :) Da realizzare è super super semplice, basta avere a disposizione solo un minipimer!

A questa ricetta viene dato il nome di zabaione perché appunto è molto dolce è densa come lo zabaione, ma non contiene nessun derivato animale, non viene cotta ma preparata esclusivamente a crudo. Dai vi svelo gli ingredienti….. Cachi e datteri :)

I cachi personalmente io li amo, ne mangerei a chili! Si possono trovare nei mesi di Ottobre e Novembre, consiglio di comprarli sempre belli maturi, cioè quando al tatto sono morbidi e molto colorati, perché se si mangiano ancora duri cioè acerbi risultano un po’ allappanti a causa della presenza di tannino. Vediamo alcune delle diverse proprietà del caco:

  • Sono un’importante fonte di vitamina A e vitamina C
  • Sono molto energetici e hanno un alto apporto calorico (soprattutto in autunno quando ci si sente stanchi ecco che la natura ci viene incontro con questo dolcissimo frutto)
  • Contengono molto potassio
  • Sono un buon diuretico ed un efficace lassativo (soprattutto mangiati a colazione)
  • Grazie al loro contenuto salino sono molto utili per il sistema nervoso e l’apparato neuro-muscolare

Ma adesso vediamo cosa ci serve per preparare questa deliziosa ricetta:

Cosa serve:

  • 2 cachi medi belli maturi
  • 7-8 datteri bio (non zuccherati)
  • Anice stellato (facoltativo)

Come si fa:

  1. Sbucciare il caco e mettere la polpa centro al contenitore alto del minipimer
  2. Togliere i noccioli ai datteri, tagliarli a metà e aggiungerli all’interno del contenitore con la polpa dei cachi.
  3. Frullare tutto fino a che non risulti una crema densa ed omogenea.
  4. Decorare con anice stellato.

Ve l’ho detto che era semplice no? :) Una goduria per le papille gustative!

Fonte: la ricetta l’ho presa dal libro della Dieta di Eva, che avevo letto ancora qualche mese fa. Io l’ho personalizzata con l’anice. 

  • images

Nessun commento inviato... Scrivi tu il primo :)

Scrivi qui sotto il tuo commento