Consigli naturali e ricette vegetariane, vegan e senza glutine

1

Frittelle vegan di carnevale

E anche quest’anno siamo quasi a carnevale. L’anno scorso avevo fatto le lattughe (o chiacchiere) con la farina di kamut, sia al forno che fritte, ma questa volta vi voglio proporre le frittelle!!! Chi non ama queste palline deliziose? :) Quando ero più piccola il carnevale era davvero una bella festa, mi ricordo che mia nonna mi preparava sempre le castagnole, mamma quanto le adoravo!! :) Farò anche quelle! Ma prima inziamo a provare queste, non vene pentirete! Veloci da preparare e con qualche grasso in meno! hihi :) La ricetta l’ho presa da qui, io ho apportato qualche modifica :)

Cosa serve:

  • 250g di farina bio 00
  • 50g di farina di riso bio (quella fine)
  • 2 cucchiai di olio di oliva bio
  • 80g di zucchero di canna fine
  • 3 cucchiai di liquore Marsala secco
  • 120 g di acqua fredda
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • essenza di vaniglia (o in polvere)
  • zucchero a velo bio per spolverare

Come si fa: 

  1. Miscelare le farine in una ciotola, insieme al cremor tartaro, al bicarbonato e allo zucchero.
  2. Aggiungere i cucchiai di olio, di marsala, la vaniglia e infine l’acqua.
  3. Impastare bene tutto ottenendo un panetto liscio e compatto. Se l’acqua non dovesse bastare aggiungetene ancora un goccino ma non troppo, mentre se si dovesse attaccare utilizzate un po’ di farina.
  4. Avvolgete il panetto nella pellicola e mettere a riposare in frigorifero per 30 minuti.
  5. Passato il tempo di riposo mettete a bollire abbondante olio di arachide in una pentola.
  6. Tirate fuori dal frigo il panetto, prelevate un po di impasto e fate dei cordoncini dove poi andrete a tagliare a pezzetti e a formare delle palline tra le mani.
  7. Tuffate le palline nell’olio bollente e scolate quando avranno preso un colore bello dorato.
  8. Lasciateli asciugare su carta assorbente e quando saranno freddi spolverateli con lo zucchero a velo.

Sono irresistibili!! uno tira l’altro come le ciliegie! Basta non esagerare! :D
Per me si può utilizzare benissimo anche un’altra farina oppure fare un mix, per esempio farro e 00.

  • images

1 Commenti

Scrivi qui sotto il tuo commento