Consigli naturali e ricette vegetariane, vegan e senza glutine

0

Frittelle vegan alle mele senza latte, senza uova, senza burro

Con la scusa che ci avviciniamo a carnevale ecco una nuova ricetta super golosa e tutta vegana: le frittelle! La ricetta l’ho trovata qui, io però ho fatto qualche modifica, cambiando farina, usando meno zucchero, ho preferito le mele (su suggerimento di mio fratello pasticcere :D ) rispetto all’uvetta, aggiunto il marsala, utilizzato come lievito il cremor tartaro e altre cosine che potrete vedere anche voi negli ingredienti.

 Cosa serve:

  • 250g Farina tipo2
  • 100 zucchero di canna grezzo
  • 9g di cremor tartaro (la bustina intera pesava 18g)
  • scorza grattugiata di un’arancia bio
  • 1 pizzico di sale fino integrale
  • 1 mela grossa bio tagliata a cubetti piccoli
  • 10g di marsala
  • 200ml di latte vegetale bio , di soia/riso/avena/mandorle ecc..
  • 100g di tofu naturale bio + un goccio di latte vegetale
  • olio di arachide
  • zucchero di canna fine per spolverare le frittelle
  • cannella in polvere

Come si fa:

  1. Versate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, quindi: farina, zucchero, cremor tartaro, pizzico di sale e la scorza grattugiata dell’arancia.
  2. Nel contenitore del minipimer frullare il tofu con un goccio di latte ottenendo una crema omogenea.
  3. Aggiungere nella ciotola degli ingredienti secchi la crema di tofu, il marsala e il latte vegetale.
  4. Mescolare energicamente con un cucchiaio di legno, il risultato sarà un composto denso e appiccicoso.
  5. Infine aggiungete i cubetti di mela e amalgamateli bene all’impasto.
  6. In una grossa pentola scaldate dell’olio di arachide, quando sarà pronto aiutandovi con due cucchiai, prelevate un po di impasto e lasciatelo scivolare nell’olio bollente.
  7. Scolate le frittelle appena saranno dorate.
  8. In un’altra ciotola versate lo zucchero di canna fine e mischiatelo ad un po di cannella in polvere e rotolateci dentro le frittelle ancora tiepide.

Consiglio: le frittelle che avanzano (sempre che vi avanzino ahahahah) meglio conservarle in frigorifero in un contenitore di vetro.

  • images

Nessun commento inviato... Scrivi tu il primo :)

Scrivi qui sotto il tuo commento