Consigli naturali e ricette vegetariane, vegan e senza glutine

6

Crostata di pesche con pasta frolla vegan senza glutine

Nuova ricetta, nuova pasta frolla!! Ho voluto sperimentare una frolla senza glutine ma che non si sbriciolasse come le solite, e questa volta l’ho proprio azzeccata! E’ friabile ma non farinosa, rimane compatta ed è molto leggera. Per fare una crostata è l’ideale, ma per i biscotti non saprei per me è ancora troppo “leggera”, potrebbero rimanere ancora troppo morbidi con questo impasto. Comunque a parte le mie annotazioni per i prossimi aggiustamenti la torta in 2 giorni era già finita!! :)

Cosa serve:

  • 150g di farina di riso fine
  • 150g di farina di mais fine
  • 1 bustina di lievito cremor tartaro
  • 1 punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • 80g di zucchero di canna
  • pizzico di vaniglia in polvere o dalla bacca
  • 100ml di latte di riso
  • 100ml di succo alla pesca (se non l’avete in casa sostituite con altro latte di riso)
  • 80ml di olio di semi di girasole
  • pesche q.b.

Come si fa:

  1. Setacciare le farine e amalgamare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola capiente.
  2. Adesso unire un pò alla volta gli ingredienti liquidi, iniziando con il latte, il succo e l’olio.
  3. Impastate per bene gli ingredienti fino a che non otterrete una pasta morbida e malleabile, che non si appiccicherà alle dita.
  4. Foderate una tortiera apribile (è più comoda poi da togliere) con della carta forno oppure spennellate con dell’olio e poi infarinate il fondo e adagiare l’impasto comprendo tutta la base.
  5. Infine tagliate a tocchetti un paio di pesche, le mie erano piccole quindi ne ho usate 4 o 5; l’importante è coprire la torta.
  6. Dopo metterle in un pentolino con 2 cucchiai di zucchero di canna e una spolverata di cannella e fate cuocere fino a quando non si sarà sciolto lo zucchero.
  7. Stendete le pesche sulla base della torta e cuocere in forno già caldo a 180° fino a doratura della torta (controllate i bordi quando iniziano a colorarsi).

Ecco una crostata che possono mangiare tutti, compresi i ciliaci :) Rimane davvero molto leggera e gustosa! :)

  • images

6 Commenti

Alessia

2014-11-23 15:59:34 Rispondi

Buonissima idea!!:-)
Pensi che si possa fare anche con altra frutta oppure con marmellata?
Adesso che è autunno pieno vorrei provare a farla con le mele..
Grazie ciao

    Vale

    2015-02-18 14:20:55 Rispondi

    Alessia, si puoi utilizzare un altro tipo di frutta o anche della marmellata ;)

martina

2014-12-17 11:56:48 Rispondi

Ciao,
ho rispettato le dosi ma l’impasto è risultato essere troppo liquido per una frolla…sicura che le dosi siano giuste? grazie mille!

    Vale

    2015-02-18 13:46:18 Rispondi

    Ciao Martina, si le dosi sono corrette, prova a dosare i liquidi un po’ alla volta allora ;) Fammi sapere!!!!

Solidea

2015-08-16 13:17:29 Rispondi

Anche a me l’impasto era liquido , ho dovuto aggiungere un bicchiere Di fecola di patate e mezzo di farina di riso . Adesso la cucinerò e vi dirò .

Maria

2015-09-04 12:16:41 Rispondi

Concordo con Martina: troppi liquidi. Per rimediare ho provato ad aumentare la farina di riso e a fare la cottura alla cieca della frolla, ma a quel punto ovviamente ha perso in dolcezza e friabilità…

Scrivi qui sotto il tuo commento